Par sentire ancora Teano e Pitagora…

Par sentire ancora Teano e Pitagora,

indicando la porta di palestre votate

ad estirpare la malattia dal corpo

e l’ignoranza dall’anima, rivolti

ad Alia Arginote Biscala e Milone:

guardate, care figlie e caro amico,

qui è ancora per fortuna agorà e bellezza,

non sarà arduo a Zeusi trovare ancora

cinque modelle per la bella Elena…

 

Μέτρον δ’έπί πǎσιν άριστον…

Per tutto il meglio è la misura.

 

Ma nella sacra rappresentazione

della formazione dell’uomo

e del cittadino, possono loro

svolgere ancora un ruolo importante?

Nel faticoso ma esaltante sforzo

quotidiano di trasformare

la simbologia in comportamenti

con l’assunzione di un modo nuovo

di parlare e di essere…

 

Μέτρον δ’έπί πǎσιν άριστον…

Per tutto il meglio è la misura.

 

Patisco d’amor patrio e soffro

– confida Francesco Jerace –

di sentimentalità per il glorioso

nostro passato, mi cruccio

dell’abbandono in cui siamo caduti

e tenuti… e specialmente cerco

di far apparire nobile, grande

e bella la nostra Calabria, anche

quando è giustamente accusata…

 

Μέτρον δ’έπί πǎσιν άριστον…

Per tutto il meglio è la misura.

 

Con significati apporti partecipa

anche tu come lui al quotidiano

miracolo della rinascita culturale

e della maieutica educativa. Vivi

l’orgoglio dell’appartenenza,

il privilegio e il piacere intimo

che danno il dovere e lo spirito

di servizio; il compito non ancora

concluso. Qualcuno ti ringrazierà.

 

Μέτρον δ’έπί πǎσιν άριστον…

Per tutto il meglio è la misura.

 

 

da “Tempi nuovi” di Carlo Ripolo